Per registrare un marchio in Italia, è necessario effettuare la procedura di deposito presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

Prima di iniziare la procedura, è importante effettuare una ricerca di anteriorità per verificare che il marchio non sia già stato registrato da altri. Una volta effettuata la ricerca, si può procedere con la compilazione della domanda di registrazione del marchio.

La domanda di registrazione deve contenere informazioni dettagliate sul marchio, come il nome, l’immagine, il colore e la categoria merceologica di appartenenza. Inoltre, è necessario specificare il territorio in cui si intende utilizzare il marchio.

Una volta presentata la domanda di registrazione, il UIBM valuterà la validità della richiesta e, se tutto è in regola, procederà con l’iscrizione del marchio nel registro dei marchi.

La registrazione del marchio ha una durata di 10 anni e può essere rinnovata al termine di tale periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri contatti qui sotto per chattare su WhatsApp

×